Il consulente immobiliare indispensabile per realizzare un sogno

Il consulente immobiliare indispensabile per realizzare un sogno

Oggi come non mai, il processo di compravendita immobiliare subisce un notevole ritardo nei propri tempi di definizione. Tra le varie cause di tale fenomeno vi è l’impercettibile linea che divide il c.d. “valore affettivo” dal “valore effettivo” degli immobili.


Nell’immaginario collettivo l’acquisto di una casa rappresenta ancora oggi un sogno da realizzare, verso il quale concentrare tutte le aspettative e le energie affinché possa avverarsi, poiché la casa viene concepita e costruita secondo le proprie esigenze, fatta su misura!!!  Nell’attuale momento storico, in cui l’offerta supera la domanda e in cui la stretta creditizia divora i propositi di tanti italiani, il divario tra “valore affettivo”, che inesorabilmente si scontra con il “valore effettivo”, si è profondamente ampliato.


Ecco che in questo scenario, precario e incerto, la figura del consulente immobiliare può essere di supporto per colmare tale divario, al fine di poter soddisfare le esigenze delle parti. In questi casi sarebbe opportuno affidarsi ad un professionista che non sia solo un arido perito, ma che sappia interpretare attentamente le emotività da una parte e il desiderio di realizzare il sogno dall’altra.

Pertanto se si sceglie di affidare la vendita o l’acquisto del proprio immobile ad un consulente, ricordiamoci di sceglierlo tenendo conto delle sue capacità professionali, etiche e deontologiche, e non affidandoci a chi si improvvisa in questa professione senza averne titolo e competenze, credendo che si tratti di una professione “dai guadagni facili”, soggetti privi di scrupoli che non solo rovinano il mercato immobiliare arrecando danni alle volte irreversibili alle parti in causa, ma anche contribuiscono all’aggravarsi della situazione di crisi generale in cui viviamo, illudendo e creando false aspettative con valutazioni inappropriate.

 

MILENA LICANDRO

Consulente immobiliare