Gita scolastica termina in tragedia: muoiono 16 ragazzi, corpi carbonizzati

Gita scolastica termina in tragedia: muoiono 16 ragazzi, corpi carbonizzati

La notte scorsa all’altezza della A4 Verona Est un pullman ungherese si è schiantato contro su un pilone prendendo fuoco. Sedici le vittime, tutti ragazzi che stavano rientrando a Budapest dopo una gita in Francia.

Le condizioni dei corpi estratti dalla carcassa del pullman ungherese rendono particolarmente difficili le operazioni per l’identificazione delle vittime: sono in gran parte carbonizzati.

Davanti ai pompieri accorsi per primi sul posto sono apparse delle scene raccapriccianti: alcuni dei ragazzi erano stati sbalzati fuori dal mezzo e i pochi superstiti erano molto scossi e scioccati. A bordo del pullman c’erano 55 persone, 39 delle quali sono rimaste ferite e sono state portate nei vari ospedali della zona.

Sembra che alla base dell’accaduto ci sia stato un cedimento del mezzo o un malore del conducente. La polizia stradale di Verona, assieme alla scientifica di Padova e Verona, sta raccogliendo tutti gli elementi che possano essere utili per ricostruire la dinamica esatta dell’incidente. Fortunatamente non sono stati coinvolti altri mezzi.

L’autostrada A4 è stata chiusa per il momento nel tratto tra Verona Est e Verona Sud in direzione Venezia, in quanto devono essere ultimate le verifiche tecniche sulla stabilità del ponte contro il cui pilone il pullman si è schiantato.

Foto di repertorio

Maria Morelli

Commenti