Donna contagiata per la seconda volta dal Coronavirus: si tratta di una guida giapponese

Donna contagiata per la seconda volta dal Coronavirus: si tratta di una guida giapponese

Una donna di 40 anni a cui era già stato diagnosticato il virus, sarebbe risultata positiva una seconda volta. Se così fosse, si tratterebbe del primo caso di recidiva registrato fino a questo momento.

La protagonista della vicenda è una guida turistica che era entrata in contatto con alcuni visitatori provenienti da Whan. La donna era stata dimessa dall’ospedale il 6 febbraio dopo che il tampone era risultato negativo al Covid-19.


Al suo rientro a casa, non sarebbe entrata in contatto con nessun altro. Negli ultimi giorni, però, avrebbe avvertito altri sintomi e i test effettuati dai medici avrebbero confermato il ritorno del virus.

Fino a questo momento non si era parlato di queste eventualità. Secondo Philip Tierno della New York University: “Una volta che si ha l’infezione, potrebbe rimanere inattiva e con sintomi minimi, ma può di nuovo esacerbarsi nel caso in cui si facesse strada nei polmoni“.



Immagine di repertorio