Coronavirus, Trump ai ferri corti con il virologo di origini siciliane Anthony Fauci: escluso da briefing di venerdì?

Coronavirus, Trump ai ferri corti con il virologo di origini siciliane Anthony Fauci: escluso da briefing di venerdì?

Sembra sempre più netta la rottura tra il presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, e il virologo di origini siciliane Anthony Fauci, attualmente impegnato nella lotta al Coronavirus.

Secondo quanto riportato dai colleghi di RaiNews, l’inquilino della Casa Bianca avrebbe escluso l’esperto dall’ultimo briefing quotidiano di venerdì 3 aprile. Tuttavia, stando a diversi media statunitensi tra i quali Politico, Trump avrebbe glissato sull’argomento rispondendo alle domande dei cronisti.


La decisione di Trump sembrerebbe essere maturata dopo la raccomandazione da parte del virologo di obbligare tutti i cittadini statunitensi a rimanere a casa, così come sta avvenendo in altri Paesi del mondo, tra i quali l’Italia.

Attriti tra i due anche per quanto riguarda l’utilizzo delle mascherine. Trump, infatti, non sarebbe dell’avviso di rendere obbligatoria la misura, sostenuta invece a gran voce dal virologo.



Nei giorni scorsi, Anthony Fauci avrebbe ricevuto sui social network minacce di morte da parte di alcuni estremisti di destra. Attualmente, il virologo si troverebbe sotto scorta.

Immagine di repertorio