Coronavirus in Vaticano, positivo monsignore residente a Casa Santa Marta: scatta il ricovero in ospedale

Coronavirus in Vaticano, positivo monsignore residente a Casa Santa Marta: scatta il ricovero in ospedale

Un monsignore di nazionalità italiana in servizio alla Segreteria di Stato vaticana è stato trovato positivo al Coronavirus. L’accertamento è avvenuto ieri pomeriggio e il prelato contagiato da Covid-19 sarebbe stato successivamente portato in ospedale.

Secondo quanto riportato dall’agenzia di stampa Ansa, il monsignore vivrebbe da tempo a Casa Santa Marta, stessa residenza vaticana di Papa Francesco.


A seguito della positività del prelato, per l’edificio e i suoi abitanti sarebbero già state messe in atto tutte le procedure di prevenzione previste dai protocolli.

A oggi si tratta del quinto caso di contagio da Coronavirus nello Stato del Vaticano.



Immagine di repertorio