Coronavirus in Italia, i dati aggiornati: diminuiscono i ricoverati in Terapia intensiva

Coronavirus in Italia, i dati aggiornati: diminuiscono i ricoverati in Terapia intensiva

Si è tenuta oggi la consueta conferenza stampa del Capo dipartimento della Protezione civile Angelo Borrelli che mostra qual è la situazione in Italia relativamente al numero di casi di Coronavirus.

Nell’ambito del monitoraggio sanitario relativo alla diffusione del Coronavirus sul territorio nazionale, al momento 88.274 soggetti risultano essere positivi, con un incremento di 2.886 persone rispetto a ieri: in particolare se ne riscontrano 49.118 in Lombardia, 16.540 in Emilia Romagna, 11.709 in Piemonte, 10.824 in Veneto, 5.671 in Toscana, 4.341 nelle Marche, 4.203 in Liguria, 3.757 in Lazio, 2.828 in Campania, 2.240 in Puglia, 2.220 nella provincia autonoma di Trento, 1.986 in Friuli Venezia Giulia, 1.932 in Sicilia, 1.628 in Abruzzo, 1.592 nella provincia autonoma di Bolzano, 1.210 in Umbria, 874 in Sardegna, 748 in Valle d’Aosta, 741 in Calabria, 264 in Basilicata e 206 in Molise.


A partire da quest’ultimo dato, 3.994 soggetti sono ricoverati in Terapia intensiva, che diminuisce di 74 unità, ed è il primo valore negativo dall’inizio dell’emergenza, mentre 29.010 sono i ricoverati con sintomi. Il dato delle persone in isolamento senza sintomi o con sintomi lievi ammonta a 55.270, il 63% del totale.

Il numero dei decessi che vede 681 nuovi morti, in costante diminuzione. Il totale dei guariti ammonta a 20.996, 1.238 in più rispetto a ieri.



Il totale complessivo dei casi di Coronavirus in Italia, considerando anche deceduti e guariti, è di 119.827.