Coronavirus, apprensione per l’ex portiere turco Rüştü Reçber: è ricoverato in gravi condizioni

Coronavirus, apprensione per l’ex portiere turco Rüştü Reçber: è ricoverato in gravi condizioni

Sono momenti di apprensione per la salute di Rüştü Reçber, 46enne leggenda del calcio turco attualmente ricoverato in gravi condizioni in patria dopo essere risultato positivo al Coronavirus.

A riportarlo è il quotidiano spagnolo Marca, citando media turchi.


Le condizioni dell’ex portiere di Barcellona, Fenerbahce e Besiktas, nonché primatista di presenze con la Nazionale turca ed eletto miglior portiere del mondo nel 2003, sarebbero peggiorate nel corso delle ultime ore.

L’annuncio della sua positività era stato dato dalla moglie di ritorno da un viaggio degli Stati Uniti. Nei giorni scorsi in molti avevano criticato la sua di non essersi immediatamente posto in quarantena.



Allo stato attuale, anche la moglie dell’ex atleta sarebbe positiva al Coronavirus, sebbene in condizioni di salute decisamente migliori rispetto a quelle del compagno di vita.

Fonte foto: Ansa.it