Condom Snorting Challenge: inalare preservativi per farli uscire dalla bocca, la “genialata” che dilaga sui social

Condom Snorting Challenge: inalare preservativi per farli uscire dalla bocca, la “genialata” che dilaga sui social

Condom Snorting Challenge: inalare preservativi per farli uscire dalla bocca, la “genialata” che dilaga sui social

Sembra impossibile, ma il web non smette mai di stupirci e, spesso, di lasciarci un po’ perplessi. L’ultima assurda moda ne è la prova. Si tratta, udite bene, del “Condom Snorting Challenge” e da mesi ormai dilaga tra i giovani ragazzi e ragazze in cerca di nuove “emozioni”.

La curiosa sfida consisterebbe nell’infilarsi un preservativo in una delle narici e aspirare fino a che l’oggetto non arrivi in gola, per poi tirarlo con le dita fuori dalla bocca. Avete letto bene: si tratta proprio di sniffare un preservativo e ciò, come è facile immaginare, può avere gravi danni per la salute. Oltre a fare un po’ schifo, infatti, questo fenomeno è anche abbastanza preoccupante.

Il folle gesto può danneggiare le mucose interne del naso e della gola. Inoltre le sostanze presenti nel condom sono tossiche per l’apparato respiratorio, senza contare l’alta probabilità di rimanere soffocati.

Le prove della dannosità di questa pratica sono inequivocabili. Secondo le testimonianze della letteratura medica, si è verificato un caso in cui una donna ha inalato per caso un preservativo durante un rapporto sessuale: risultato? Il collasso parziale di un polmone.

Sui social intanto impazzano gli inquietanti video di adolescenti divertiti che si sfidano a chi sniffa più velocemente o di ragazze che giocano con il preservativo ancora bloccato in gola. Molti si preparano con serietà e con respiri profondi al momento catartico.

Resta solo da sperare che l’ennesima follia di internet non faccia altre vittime, come già successo in passato in situazioni simili.