Colpo di tosse fatale: espelle un pezzo di polmone, muore 36enne - Newsicilia

Colpo di tosse fatale: espelle un pezzo di polmone, muore 36enne

Colpo di tosse fatale: espelle un pezzo di polmone, muore 36enne

È possibile morire per un colpo di tosse? Anche i più scettici dopo questa notizia, risponderanno di sì, perché in California, al San Francisco Medical Center, un uomo di 36 anni è morto per aver sputato un pezzo di un polmone a seguito di un colpo di tosse, troppo forte anche per i suoi organi respiratori.

Il 36enne, dopo essere stato ricoverato per dei problemi cardiaci, è stato sottoposto a un trattamento farmacologico, al seguito del quale ha sviluppato una violenta tosse.




Nel corso della degenza aveva avuto secrezioni di sangue e muco, ma la “situazione tosse” è peggiorata a tal punto che l’uomo ha subìto una lacerazione, a causa della quale ha espulso il fatidico pezzo, o per meglio dire l’albero bronchiale destro.

A nulla è servito il tempestivo intervento dei medici e l’intubazione, l’uomo è deceduto nel giro di qualche giorno a causa di uno scompenso cardiaco.

Immagine di repertorio