Lutto nella politica, si spegne a 68 anni il modicano Antonio Borrometi: era malato da tempo

Lutto nella politica, si spegne a 68 anni il modicano Antonio Borrometi: era malato da tempo

MODICA – Lutto nel mondo della politica regionale e nazionale per la scomparsa di Antonio Borrometi, 68 anni, parlamentare originario di Modica, in provincia di Ragusa. Borrometi è spirato nelle scorse ore all’ospedale di Meldola, in Emilia Romagna, dove si trovava ricoverato da diversi giorni a causa di una grave malattia.

Avvocato, aveva militato nella Democrazia Cristiana e nel 1991 era stato eletto all’Assemblea regionale siciliana sempre tra le fila della DC. Nominato capogruppo del partito, aveva successivamente ricoperto il ruolo di assessore dalla Sanità dal 1993 al 1995.


Successivamente era passato al Partito Popolare Italiano e, nel 1996, eletto alla Camera con l’Ulivo. A Roma ha ricoperto la carica di segretario della Giunta per le autorizzazioni, segretario della commissione Giustizia e componente del Comitato parlamentare per i procedimenti d’accusa.

È stato, nel 2001, tra i fondatori della Margherita. Antonio Borrometi lascia la moglie Patrizia e il figlio Paolo, giornalista e vice direttore di AGI.

La scomparsa di Antonio Borrometi lascia un grande vuoto. Lo stile signorile e la capacità di ascolto hanno sempre contraddistinto tanto la sua carriera politica e il suo impegno parlamentare quanto la sua attività professionale di avvocato“, scrive su Facebook Nino Minardo, segretario regionale della Lega.

L’onorevole Borrometi ha improntato il suo lavoro nel segno dello spirito di servizio per la comunità, gliene siamo tutti grati. Il rapporto di amicizia personale che mi legava a lui, alla famiglia, al figlio Paolo aggiungono dolore e accentuano i miei sentimenti di vicinanza“.

Fonte foto: Facebook – Nino Minardo