Si ribalta con la minicar ma nessuno lo aiuta: si reca alla postazione del 118, l’operatore è il padre

Si ribalta con la minicar ma nessuno lo aiuta: si reca alla postazione del 118, l’operatore è il padre

MODICA – Un incidente stradale si è verificato in via Alberto Portogallo a Modica (Ragusa).

Protagonista del sinistro è un 16enne che avrebbe urtato contro un muro, ribaltandosi quindi con la sua minicar. Dopo il violento schianto, il ragazzo sarebbe sbalzato fuori dall’abitacolo.


Dopo aver riportato delle lesioni alla testa, il giovane avrebbe chiesto aiuto a qualche passante, ma senza ricevere nessun tipo di risposta.

Nonostante lo shock di pochi minuti prima, il giovane conducente si sarebbe incamminato autonomamente per raggiungere a piedi la postazione del 118, circa a 200 metri dal luogo del sinistro.

Incredibile pensare che casualmente l’operatore in servizio nella postazione di emergenza-urgenza era proprio il padre del ragazzo, che si sarebbe ritrovato davanti il figlio ferito.

Lo studente è stato trasportato all’ospedale Maggiore-Nino Baglieri, dove sarebbe stato sottoposto a un intervento chirurgico alla testa. Fortunatamente il giovane sembrerebbe fuori pericolo.

Foto di repertorio