Strage di Comiso, il sindaco proclama il lutto cittadino: “Avevano lottato per inserirsi”

Strage di Comiso, il sindaco proclama il lutto cittadino: “Avevano lottato per inserirsi”

COMISO – Comiso (Ragusa) a lutto per la morte dei 4 ragazzi extracomunitari a seguito del terribile incidente di ieri lungo la SP 20 Comiso-Santa Croce Camerina. I ragazzi viaggiavano a bordo di una Ford Fusion che si è scontrata con un furgone Renault sul quale viaggiava un 42enne di Comiso, fortunatamente rimasto ferito lievemente.

Una vera e propria strage quella accaduta ieri, che le immagini hanno documentato. La SP 20 è stata trasformata in un teatro quasi di guerra, con detriti ovunque e due veicoli ridotti praticamente in poltiglia, soprattutto l’auto dei 4 extracomunitari.


Il sindaco di Comiso, Maria Rita Schembari, ha disposto il lutto cittadino in occasione dei funerali. “Una tragedia che ha colpito tutta la comunità, vicina ai familiari e agli amici di quattro giovani che erano riusciti a venire in Italia superando tanti pericoli e che con tanto sacrificio e con il loro lavoro si erano inseriti“, le parole della prima cittadina.

Intanto, la Procura di Ragusa avrebbe aperto un fascicolo e nominato un medico legale.

Fonte foto Franco Assenza