Sbarco in Sicilia, trasferiti in ospedale i malati: trovati 8 positivi, donne incinte e una bimba affetta da scabbia

Sbarco in Sicilia, trasferiti in ospedale i malati: trovati 8 positivi, donne incinte e una bimba affetta da scabbia

POZZALLO – Cinque persone tra i migranti sbarcati stamattina al porto di Pozzallo (Ragusa) dalla Ocean Viking sono state trasferite all’ospedale Maggiore di Modica per le prime cure.

Si tratta di tre donne incinte, una bambina di 7 anni affetta da sospetta scabbia e un uomo che necessitava di un controllo all’addome. Il personale dell’Usmaf, gli uomini della Croce Rossa e dei volontari dell’Associazione Misericordie di Modica stanno collaborando in sinergia per effettuare ai migranti che sbarcano dalla nave i tamponi rapidi.


Al momento, sono stati compiuti i test su circa 400 persone. Otto sono risultati positivi al Covid 19.

Intanto sul caso interviene anche il Presidente della Regione Siciliana, Nello Musumeci, che si è rivolto ancora una volta al Governo centrale per chiedere una mano e cercare di risolvere una situazione che potrebbe diventare ingestibile. La richiesta è quella di indire uno stato d’emergenza per gli sbarchi.

Fonte immagine Franco Assenza