Rifiuti contenenti amianto, prosegue l’attività di bonifica nel Ragusano: rimosse 15 tonnellate

Rifiuti contenenti amianto, prosegue l’attività di bonifica nel Ragusano: rimosse 15 tonnellate

RAGUSA – Altre 15 tonnellate di rifiuti pericolosi sono state rimosse dalle strade ragusane nel corso delle ultime ore.

Prosegue senza soluzione di continuità l’attività di bonifica dai rifiuti pericolosi contenenti amianto (E.E.R. 17 06 05) dal territorio della provincia iblea, disposta dal commissario straordinario del Libero consorzio comunale di Ragusa, Salvatore Piazza.


Nelle giornate di giovedì 1 e venerdì 2 luglio sono stati rimossi e conferiti in un impianto di smaltimento e recupero, debitamente autorizzato, 46 big bags appositamente omologati per il peso complessivo di 14.465 chili di rifiuti contenenti amianto raccolti sui territori dei Comuni di Ragusa, Modica, Scicli, Ispica, Vittoria, Acate e Santa Croce Camerina.

L’attività di bonifica continuerà anche durante il periodo estivo in tutti i Comuni che ne faranno richiesta, in ottemperanza del protocollo di intesa siglato coi sindaci del territorio provinciale.