La moglie si rifiuta di tornare a casa con lui, 26enne tira fuori il coltello: arrestato dai carabinieri

La moglie si rifiuta di tornare a casa con lui, 26enne tira fuori il coltello: arrestato dai carabinieri

VITTORIA – I carabinieri della stazione di Comiso hanno arrestato per evasione e minaccia Vincenzo D’Angelo, 26enne, e denunciato per favoreggiamento l’amico Giovanni Colombo, 37enne.


Nel dettaglio D’Angelo, sottoposto agli arresti domiciliari, si era fatto accompagnare dall’amico a Vittoria, in contrada Coltello, nell’abitazione della moglie per ottenere il suo rientro nell’abitazione coniugale di Comiso che la donna aveva lasciato qualche settimana prima.

Al rifiuto della donna di tornare a casa con l’uomo, D’Angelo si è opposto con la minaccia di un coltello, ma la vittima ha immediatamente chiamato i carabinieri mettendo in fuga il 26enne.


I militari sono riusciti, in seguito, a rintracciare il responsabile. Per il giovane si sono dunque aperte le porte della casa circondariale di Ragusa su disposizione del giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Ragusa.

Immagine di repertorio