Il malore, la corsa contro il tempo e il decesso all’ospedale Cannizzaro: non ce l’ha fatta Enzo Ciancio

Il malore, la corsa contro il tempo e il decesso all’ospedale Cannizzaro: non ce l’ha fatta Enzo Ciancio

MODICA – Ancora una vittima la cui vita viene spezzata all’improvviso, ad appena 38 anni. È spirato nelle scorse ore, all’ospedale Cannizzaro del capoluogo etneo dove si trovava ricoverato, Enzo Ciancio.


L’uomo, di Modica (RG) e conosciuto nella cittadina, pare fosse stato colpito nei giorni scorsi da una emorragia cerebrale in seguito ad un aneurisma. Soccorso, era stato trasferito nel nosocomio catanese dove le condizioni sono peggiorate fino al decesso.

Scioccata, eri di una gentilezza e dolcezza unica, sempre sorridente… Abbronzatissimo, il sole lo prendevo tutto per te. R.i.p. Enzú e condoglianze alla famiglia per questa prematura perdita… Siamo nulla su questa terra… Oggi ci siamo, domani? Beh domani chissà… Riflettiamo su ciò“, scrive Sandra.


A farle eco tanti messaggi di cordoglio e disperazione, increduli gli amici e chi conosceva Enzo, come Peppe che scrive: “L’amico di tutti“.

Fonte immagine Facebook