Furti nelle aziende agricole, manette ai polsi per tre nullafacenti del Ragusano

Furti nelle aziende agricole, manette ai polsi per tre nullafacenti del Ragusano

RAGUSA – Proseguono i controlli a tappeto dei carabinieri del Comando Provinciale di Ragusa nel territorio della Compagnia carabinieri di Vittoria al contrasto dei reati predatori nelle aree rurali della giurisdizione, in particolare, nel comune di Vittoria, quale immediata e pronta risposta dell’Arma dei carabinieri alle esigenze di sicurezza della comunità.

Il giorno 25 aprile, durante un servizio di perlustrazione, i militari del nucleo radiomobile della Compagnia di Vittoria e del Comando Stazione di Vittoria hanno stretto le manette ai polsi a tre nullafacenti vittoriesi – I.G. di 25 anni, M.E. di 23 anni e S.E. di 22 anni -, tutti già conosciuti alle Forze dell’Ordine, che in Vittoria verso l’ora di pranzo, approfittando della giornata di festa e quindi di poca presenza di persone in strada, avevano smontato 22 sbarre in alluminio da una struttura serricola ed erano pronti per caricarli su un loro furgone perché gli servivano per completare una altra struttura serricola nel terreno di uno di essi.


Gli arrestati sono stati tradotti nelle loro abitazione a disposizione dell’autorità giudiziaria che ha convalidato gli arresti.