Furti nelle abitazioni con un’auto rubata: in manette tre soggetti nel Ragusano

Furti nelle abitazioni con un’auto rubata: in manette tre soggetti nel Ragusano

VITTORIA – È stato convalidato, dal Giudice per le Indagini Preliminari di Ragusa, l’arresto, eseguito dalla Polizia di Stato di Ragusa, Squadra Mobile e Commissariato di Vittoria ,nella giornata del 17 marzo scorso di tre soggettiD.C., Z.H., N.B. -, rispettivamente di 43, 30 e 26 anni, tutti con precedenti per reati contro il patrimonio, in particolare furti in abitazione, in quanto ritenuti responsabili di furto aggravato e resistenza a pubblico ufficiale.

Proseguono senza sosta i servizi di controllo del territorio disposti dal Questore di Ragusa, Giusi Agnello, che vedono la Polizia di Stato costantemente impegnata per contrastare ogni forma di illegalità, in particolar modo il triste fenomeno dei furti all’interno di abitazioni private e locali commerciali.


L’attenzione, si è concentrata nella mattinata del 17 marzo scorso su tre soggetti a bordo di un’autovettura, risultata successivamente rubata, che transitavano in una stradina di Vittoria.

L’atteggiamento dei tre ha destato forti sospetti, tanto da far presupporre che, poco prima potessero aver commesso un furto. Quindi si è deciso di procedere al controllo dei soggetti e del mezzo.

L’intuito degli operatori di polizia ha trovato immediato riscontro in quanto, dopo aver intimato l’Alt Polizia, si sono dati alla fuga, procedendo a velocità sostenuta, mettendo a repentaglio l’incolumità delle persone che in quel momento transitavano per quella via. Poi, dopo qualche minuto, sono stati raggiunti e bloccati dai poliziotti.

All’interno del mezzo è stata rinvenuta parte della refurtiva, risultata rubata poco prima dai tre soggetti in un’abitazione di Vittoria con all’interno un’anziana donna. Le successive perquisizioni hanno permesso di recuperare numerosa altra refurtiva, oggetto di precedenti furti perpetrati dai tre soggetti nei giorni antecedenti all’arresto in un locale commerciale di Vittoria.

La merce rinvenuta è stata immediatamente riconosciuta e consegnata al legittimo proprietario che ne aveva fatto denuncia. Altri oggetti sequestrati, di certa provenienza furtiva, sono al vaglio degli investigatori al fine di procedere al rintraccio degli eventuali proprietari. Sono in corso indagini per accertare se i tre soggetti arrestati si sono resi responsabili anche di altri furti avvenuti nei giorni scorsi nel territorio ibleo.

Gli arrestati si trovano all’interno del carcere di Ragusa a disposizione della magistratura.

Il soggetto alla guida del mezzo controllato è stato anche sanzionato in quanto sprovvisto di patente di guida.

Foto di repertorio