Fuga da centro migranti, scappate decine di persone: finanziere ferito

Fuga da centro migranti, scappate decine di persone: finanziere ferito

CHIARAMONTE GULFI – Ancora polemiche riguardanti i migranti in Sicilia. Secondo quanto riporta “Il Giornale”, due gruppi di tunisini, uno di 20 persone e l’altro di 47, sono fuggiti dalla struttura Don Pietro di contrada Cifali a Chiaramonte Gulfi, nel Ragusano.


Un finanziere, nel tentativo di bloccare uno dei migranti in fuga, è stato aggredito dall’uomo, che gli ha procurato ferite alle braccia. I due gruppi, dopo essere scappati, hanno fatto perdere le proprie tracce: sembra che non avessero finito la quarantena.

Lo scorso venerdì un gruppo di 7 tunisini a Pozzallo, sempre nel Ragusano, è riuscito a scappare salendo dapprima su un lucernario.


Intanto i 140 migranti che erano ospiti all’hotspot di Pozzallo (RG) sono stati trasferiti, alcuni di loro sono stati condotti a Caltanissetta.

Immagine di repertorio