Emergenza migranti: assegnato Pozzallo come porto sicuro per la Sea Watch 3

Emergenza migranti: assegnato Pozzallo come porto sicuro per la Sea Watch 3

POZZALLO – Dopo giorni di attesa, le autorità italiane hanno assegnato Pozzallo, in provincia di Ragusa, come “porto sicuro” per la nave Sea Watch 3, che ospita a bordo 440 profughi che hanno tentato la traversata del mar Mediterraneo.

L’imbarcazione della nota Ong, che si trova in mare aperto dalla vigilia di Natale e che ha effettuato 5 salvataggi di altrettante barche in balia del mare Nostrum, si sta finalmente dirigendo verso il porto di Pozzallo, dove si prevede attraccare nel pomeriggio.


Al momento nella nave della Sea Watch3 vi sono 167 minorenni non accompagnati, che hanno tra gli 8 e i 17 anni, e 14 bambini, o meglio neonati, che hanno meno di un anno, il più piccolo ha solo 3 settimane. A confermare che la nave attraccherà nel porto del Ragusano è stato il sindaco Ammatuna.