Ragusa, il Coronavirus stronca la vita di don Raffaele Campailla: “Il suo cuore generoso ha cessato di battere”

Ragusa, il Coronavirus stronca la vita di don Raffaele Campailla: “Il suo cuore generoso ha cessato di battere”

RAGUSA – La città di Ragusa piange la scomparsa di don Raffaele Campailla, sacerdote di Maria Santissima Nunziata contagiato nelle scorse settimane dal Covid-19 e deceduto nelle ultime ore.


La conferma della morte del parroco è stata resa ufficialmente nota dalla Diocesi di Ragusa nel pomeriggio di oggi. “Il cuore generoso e appassionato di don Raffaele Campailla ha cessato di battere“, si legge sulla pagina Facebook della Diocesi iblea.

Il vescovo monsignor Carmelo Cuttitta, i confratelli sacerdoti, la comunità della Santissima Nunziata annunciano il ritorno alla Casa del Padre di don Raffaele“.


Aveva 47 anni ed era nato a Comiso. In questo momento l’intera comunità della Diocesi di Ragusa si stringe attorno ai familiari“, si legge in conclusione sul post.

Fonte foto: Facebook – Diocesi di Ragusa