Pulizia strade nel Ragusano, dal mese di aprile ad oggi rimosse 21 tonnellate di rifiuti abbandonati

Pulizia strade nel Ragusano, dal mese di aprile ad oggi rimosse 21 tonnellate di rifiuti abbandonati

RAGUSA – Raccolta straordinaria di rifiuti abbandonati, ma anche di rifiuti pericolosi ed una intensa opera di scerbatura. Anche nel mese di aprile il Libero Consorzio Comunale di Ragusa, su disposizione del Commissario Straordinario Salvatore Piazza, ha provveduto a garantire il decoro e la sicurezza ambientale nel territorio ibleo.

Per quanto riguarda la rimozione dei rifiuti abbandonati sul territorio provinciale, gli interventi, coordinati dal dirigente del settore Ambiente Salvatore Buonmestieri, sono stati effettuati lungo la rete viaria extracomunale dei Comuni di Santa Croce Camerina e Ragusa.


Attraverso la ditta affidataria del servizio di raccolta, trasporto e conferimento di rifiuti indifferenziati sono stati raccolti e conferiti all’interno del T.M.B. di Ragusa 21 tonnellate di rifiuti indifferenziati. Sono stati raccolti manualmente e conferiti al T.M.B. di Ragusa 2.400 sacchi di rifiuti abbandonati, per complessivi 24.000 Kg, lungo la Sp. 85 “Santa Croce Camerina – Scoglitii”, la Sp. 20 “Comiso-Santa Croce Camerina”, la Sp. 18 “Vittoria-Piombo” e la Sp. 15 “Piombo-Pace-Cammarana”.

Inoltre sono state rimosse circa 4 tonnellate di rifiuti pericolosi contenenti amianto e rifiuti con guaina bituminosa dal territorio del Comune di Ispica. Si è provveduto, altresì, tramite impresa specializzata a ripulire dalle erbe infestanti 35.000 mq di aiuole e rotatorie, per un totale di 42 incroci nei i territori dei Comuni di Scicli, Ragusa, Ispica, Comiso e Vittoria.

Gli interventi di pulizia dei rifiuti e di scerbatura proseguiranno anche nelle prossime settimane.