Viaggio culturale nella “città eterna” per i bambini del Circolo Didattico “Fava” di Mascalucia

Viaggio culturale nella “città eterna” per i bambini del Circolo Didattico “Fava” di Mascalucia

MASCALUCIA – Le gite d’istruzione fuori regione rivestono un ruolo importante nella formazione dei giovani e costituiscono un valido strumento nell’azione didattico-educativa, che risulta molto apprezzato se gestito sapientemente poiché parte integrante del programma scolastico che mira alla formazione e allo sviluppo evolutivo dell’alunno. Sul piano educativo esse consentono un positivo input delle dinamiche socio-affettive del gruppo classe, di aggregazione, sollecitando la curiosità e il desiderio di condividere esperienze comuni. Sul piano didattico favoriscono l’apprendimento delle conoscenze, l’attività di ricerca e conoscenza dell’ambiente.

In altre parole propongono fondamentali momenti di socializzazione e di apprendimento, di attività collaborative nel raccogliere informazioni, con l’ampliamento della personale cultura ma soprattutto rivestono un momento molto importante nella vita degli studenti, specie se giovanissimi, con quest’ultimi che possono aver modo di mettere alla prova e sperimentare il personale grado di autonomia, essendo consapevoli di non poter fare ad esempio riferimento a mamma o papà per la sistemazione e la cura delle proprie cose.



La bellissima esperienza della gita d’istruzione fuori regione è stata appena vissuta dagli alunni delle classi quinte del Circolo Didattico Fava di Mascalucia, guidato dal Dirigente Maria Gabriella Capodicasa che accompagnati dalle loro insegnanti: Fazio Giuseppina, Mariella Di Vita, Giovanna Marchese, Giovanna Russello, Sarinella Russo e Rina Scarpitta si sono recati a Roma soggiornandovi per 4 giorni.

Stupendo e ricco di iniziative il tour culturale vissuto dai bambini. Nella prima giornata di permanenza nella città Eterna hanno avuto modo di visitare le più importanti basiliche quali: San Paolo fuori le mura, San Giovanni in Laterano, Santa Maria Maggiore, proseguendo per il circo Massimo, il Colosseo, i fori imperiali, l’arco di Costantino, l’altare della Patria fino al Campidoglio sostando ad ammirare  la “Lupa” simbolo di Roma.


Nella seconda giornata momenti di pura  emozione e serenità hanno accompagnato gli alunni che, recatesi a piazza San Pietro, hanno avuto la gioia di poter ascoltare le parole di Papa Francesco, il quale ha salutato tutti gli alunni e docenti presenti in piazza durante Angelus.

La giornata domenicale è stata arricchita con la visita dei bambini a Castel Sant’Angelo, piazza Navona, piazza di Spagna, Trinità dei Monti, fontana di Trevi, il Pantheon. Concludendo Piazza del Popolo e Villa Borghese. Produttiva ed interessante il tour culturale che ha accompagnato i bambini nel loro terzo giorno di permanenza nella “Città Capitale”, iniziata con la visita guidata ai musei del Vaticano.

Qui hanno potuto ammirare i preziosi reperti custoditi al museo egizio, camminare lungo la sala degli arazzi e delle carte geografiche, per giungere alla maestosità della Cappella Sistina parte integrante della Basilica di San Pietro. Nel pomeriggio istruttiva e fondamentale la visita guidata avvenuta a Montecitorio, iniziativa che si inserisce nell’ambito del progetto legalità, che ha emozionato ed entusiasmato tutti i partecipanti che hanno osservato con interesse e curiosità i locali dove vengono approvate le leggi dello Stato italiano, ponendo domande coerenti e pertinenti alla guida che li accompagnava.

Momenti di gioia e divertimento hanno caratterizzato  la serata, conclusasi in albergo con festa di compleanno a sorpresa e atmosfera di svago per tutti i bambini. L’ultimo giorno del viaggio di istruzione a Roma, è stato vissuto in un clima di relax, perché dedicato allo shopping e alla passeggiata nelle piazze più belle di Roma. Bellissimo il rientro a Catania dove i bambini sono stati accolti dal calore e dai saluti d’entusiasmo dei genitori che li attendevano in aeroporto.