Una scuola per il futuro: le proposte del "Carlo Gemmelaro" - Newsicilia

Una scuola per il futuro: le proposte del “Carlo Gemmelaro”

Una scuola per il futuro: le proposte del “Carlo Gemmelaro”

CATANIA – Giorno 8 gennaio 2019, l’Istituto “Carlo Gemmellaro“ di Catania, nell’ambito del progetto di orientamento in ingresso per gli alunni delle scuole medie, finalizzato alla scelta del percorso formativo degli studi di istruzione superiore, ha organizzato l’evento “Scuola Aperta”.

Gli studenti delle scuole medie sono stati accolti nell’aula magna dal dirigente scolastico, Concetta Valeria Aranzulla, che ha illustrato l’offerta formativa e le peculiarità dell’Istituto.



La preside ha illustrato le caratteristiche dell’istituto, articolato in due aree di istruzione generale: settore economico con l’indirizzo Turismo e l’indirizzo Amministrazione, Finanza e Marketing; settore tecnologico con l’indirizzo Informatico.

Lo studente, completato l’iter scolastico, acquisisce competenze nel campo dei macro-fenomeni economici nazionali e internazionali della normativa civilistica e fiscale, dei sistemi aziendali, degli strumenti di marketing, dei sistemi informatici, e certificazioni in lingua inglese “Trinity” – francese “DELF” e spagnolo “DELE”.


In occasione dell’incontro, il dirigente scolastico, in riferimento al piano Alternanza scuola-lavoro, ha comunicato che, oltre agli incontri previsti con le aziende madrine individuate, ha stipulato una convenzione con società con sede a Londra, che prevede per i ragazzi che si sono distinti per il merito uno stage nell’isola di Wight.

I visitatori sono stati accompagnati dai docenti referenti, prof.ssa Enza Pulvirenti e prof.re Ernesto Pino, e dagli studenti che si sono occupati dell’accoglienza facendo visitare i laboratori e le palestre, predisposte in diversi ambienti per svolgere attività di cardio-fitness, potenziamento muscolare, corpo libero e i campi esterni dell’Istituto.

L’evento ha suscitato grande entusiasmo dei visitatori per aver preso atto dell’organizzazione del PTOF, approvato dal collegio docenti.

Per rimanere sempre aggiornato scarica la nostra app.