“Sport di classe” al Circolo Didattico Giuseppe Fava di Mascalucia

“Sport di classe” al Circolo Didattico Giuseppe Fava di Mascalucia

MASCALUCIA – Si afferma: “Lo sport è uno spazio aperto in cui ognuno può sentirsi accolto, valorizzato, guidato nel suo percorso di sviluppo, educazione e salute”.

Sicuramente lo sport rappresenta un fondamentale veicolo di inclusione, partecipazione e aggregazione sociale nonché uno strumento di benessere psicofisico e di prevenzione, svolgendo un ruolo basilare, quale strumento di educazione e formazione che permette lo sviluppo di capacità e abilità essenziali per la crescita equilibrata di ciascun soggetto.



Anche gli stessi programmi ministeriali relativi alla scuola primaria attestano che “la scuola elementare, nell’ambito di un’educazione finalizzata anche alla presa di coscienza del valore del corpo inteso come espressione della personalità e come condizione relazionale, comunicativa, espressiva, operativa, favorisce le attività motorie e di giocosport“.

A tal fine lo stesso Ministero dell’Istruzione unitamente al CONI ha promosso il progetto “Sport di classe” al fine di poter offrire al mondo scolastico una risposta concreta e coordinata all’esigenza di diffondere l’educazione fisica fin dalla scuola primaria, così da favorire i processi educativi e formativi delle giovani generazioni.


In completa sintonia con quanto sopra descritto il C.D. Giuseppe Fava di Mascalucia, guidato dal Dirigente Maria Gabriella Capodicasa, consapevole del contributo vitale dato dell’educazione fisica e sportiva nella scuola primaria per le sue valenze trasversali e per la promozione di stili di vita corretti e salutari le quali favoriscono lo star bene con se stessi e con gli altri nell’ottica dell’inclusione sociale, ha anche quest’anno promosso una serie di iniziative sportive dedicate a tutti gli alunni della scuola.

Al palazzetto dello sport di Mascalucia, la settimana scorsa, si sono svolte le cosiddette “giornate dello sport” con il coinvolgimento di tutti i bambini che hanno dato al pubblico presente prova di performances dei traguardi raggiunti aderendo ai vari progetti proposti dalla scuola.

Attività sportive curate e coordinate competentemente dall’insegnante Eleonora Borzì, con incarico di funzione strumentale attività sportive. Le classi prime e seconde hanno partecipato con impegno al progetto di avviamento alla pallamano, proposto dall’Associazione AETNA di Mascalucia rappresentati dall’allenatrice esperta Angela Copppola.

Le classi terze hanno invece partecipato sia al progetto di minibasket “ADORA UNA SCUOLA” proposta dall’Associazione SPORT CLUB GRAVINA seguiti dall’esperta Cinzia Gennardi e al progetto “RACCHETTE DI CLASSE” sponsorizzato dal CONI attraverso la guida del maestro tennista Pino Trombetta. Le classi quarte e quinte hanno invece partecipato con grande entusiasmo al progetto nazionale “SPORT DI CLASSE” con l’esperto Luca Giaquinta e, inoltre, al progetto di pallavolo proposto dall’Associazione “USCO GRAVINA” con l’esperta Erika Giordano. I bambini, grazie alla preparazione atletica ricevuta, hanno così avuto anche modo di poter partecipare a diversi tornei fra i quali si ricordano “M.PIA SACCA”, “PALLAVOLANDO”, “CHIARA RUVOCO”.

Le lezioni di attività sportive sono svolte sia nelle palestre e negli spazi esterni della struttura scolastica, che nei locali del centro sportivo “Match Ball” di Mascalucia. Grande l’entusiasmo e la partecipazione da parte dei bambini.