Incontro e scambio culturale, il Gemmellaro a confronto con i marines - Newsicilia

Incontro e scambio culturale, il Gemmellaro a confronto con i marines

Incontro e scambio culturale, il Gemmellaro a confronto con i marines

CATANIA – Mercoledì scorso, presso l’I.I.S.S. “Carlo Gemmellaro” di Catania, si è svolto un incontro tra gli allievi del potenziamento delle quarte classi e cinque marines della Base Aerea di Sigonella NAS (Naval Air Station), installazione militare della Marina Statunitense, accompagnati dalla nutrizionista dott.ssa Samantha Bartling e dal responsabile per le relazioni esterne dott. Alberto Lunetta.

Il meeting, il cui obiettivo era quello di favorire lo sviluppo delle competenze linguistiche nella comunicazione, è stato inserito dal dirigente scolastico, prof.ssa Concetta Valeria Aranzulla, nel quadro delle attività previste per gli studenti del potenziamento delle quarte classi di tutti gli indirizzi.



Ad essi si è voluta offrire la possibilità di sviluppare delle competenze già acquisite in L2, attraverso uno scambio diretto con nativi di lingua inglese. La prof.ssa Enza Pulvirenti, in qualità di referente, ha curato l’organizzazione e le relazioni, coadiuvata nella fase di accoglienza dal prof. Vincenzo Cantarella e dalla prof.ssa Vera Saglimbene.

L’iniziativa ha consentito ai discenti di interagire e comunicare in un contesto reale e si è rivelata un’utile opportunità per stimolare un proficuo confronto tra diverse specificità culturali. L’incontro si è, inoltre, tradotto in un’ulteriore motivazione per il proseguimento e l’approfondimento dello studio di una lingua straniera.


La conferenza è stata incentrata sul tema della salute e del benessere, per il mantenimento del quale è necessario seguire una dieta equilibrata, associata a una costante attività sportiva. La dott.ssa  Bartling, con l’ausilio di alcune diapositive, ha illustrato quali devono essere le scelte più appropriate, da parte dei giovani, per mantenere una buona forma fisica, anche se questo talvolta può obbligarci a rinunciare al consumo frequente di alimenti graditi ma potenzialmente dannosi.

Alla fine del suo intervento è seguito un interessante dibattito, durante il quale gli studenti hanno formulato numerose domande, curiosi anche di conoscere le abitudini alimentari dei loro interlocutori americani.

La seconda parte dell’incontro si è svolta nella palestra esterna dell’Istituto e ha avuto come protagonisti i cinque marines. I giovani militari si sono prima esibiti in alcuni esercizi ginnici dimostrativi e successivamente, dopo avere diviso una parte degli allievi partecipanti in quattro gruppi, li hanno guidati in esercizi di alleggerimento.

L’attività, che è servita anche per superare ogni imbarazzo inibitore da parte dei nostri studenti, è stata accolta con entusiasmo e viva partecipazione da tutti i convenuti ed ha segnato la conclusione dell’incontro.

Prima dei saluti finali i nostri giovani si sono ulteriormente intrattenuti con gli ospiti, continuando la loro piacevole conversazione e concedendosi alcuni scatti fotografici per conservare memoria dell’avvenimento.

Per rimanere sempre aggiornato scarica la nostra app.