Accoglienza, inclusione e sport: il segreto della Santa Maria Goretti - Newsicilia

Accoglienza, inclusione e sport: il segreto della Santa Maria Goretti

Accoglienza, inclusione e sport: il segreto della Santa Maria Goretti

CATANIA – L’Istituto Comprensivo “Fontanarossa” di Catania dispone, tra gli altri, di un plesso di scuola primaria sito al villaggio S. M. Goretti. Il corpo docente, costituito da insegnanti qualificati e di pluriennale esperienza, offre, come si evince dal PTOF, opportunità didattico-educative che mirano all’accoglienza e all’inclusione di tutti gli alunni.

L’utilizzo di nuove tecnologie e delle LIM (lavagne interattive multimediali) in tutte le classi rende più efficace e accessibile l’apprendimento.



Alcune attività mirano al potenziamento di abilità artistico-espressive. In particolare, i bambini, sin dalla prima elementare, intraprendono un percorso musicale di propedeutica e alfabetizzazione, curato dall’insegnante Salvatore Valenti, che li condurrà gradualmente allo studio di uno strumento (chitarra, tastiera, percussioni…) a partire dalla terza elementare.

Viene data grande importanza alle attività sportive, in quanto promuovono valori educativi fondamentali propri dello sport, quali l’accettazione dell’altro, il fair play e l’integrazione.


L’attività calcistica, ad esempio, riesce a sortire questi risultati, grazie alla dedizione del docente Agatino Lo Vecchio, che effettua quest’attività in orario extracurriculare.

La scuola si avvale, altresì, della collaborazione della Società Amatori Rugby per coinvolgere, in orario scolastico, i ragazzi in allenamenti e partite di rugby.

L’insegnante Maria Rita aprile si è occupata, negli anni, del progetto “Pallavolando”, consentendo agli alunni di partecipare a tornei di pallavolo.

Tutti i docenti che operano nel plesso Goretti si prodigano con senso di responsabilità per rendere gradevole ogni situazione di apprendimento e contribuire alla serena crescita dei bambini, affiancando i genitori e sostenendoli.

Il plesso è coordinato dall’insegnante Maria Teresa Sacco, che riesce a rendere il lavoro di tutto il personale più proficuo nel rispetto di funzioni e incarichi di ciascuno.

Vengono realizzati vari progetti e incontri, che consentono ai genitori interessati di riflettere e discutere su problematiche familiari, economiche ed educative, offrendo un supporto costante nello sviluppo dei figli.

In occasione delle iscrizioni per l’anno scolastico 2019/2020, che si concluderanno il 31 gennaio, sarà possibile incontrare i docenti e visitare il plesso.