Tav e alta velocità al Sud, i progetti di Salvini per far ripartire l'Italia: "Più di 300 cantieri da portare avanti" - Newsicilia

Tav e alta velocità al Sud, i progetti di Salvini per far ripartire l’Italia: “Più di 300 cantieri da portare avanti”

Tav e alta velocità al Sud, i progetti di Salvini per far ripartire l’Italia: “Più di 300 cantieri da portare avanti”

PALERMOMatteo Salvini in un’intervista rilasciata al quotidiano “Il Messaggero” parla della Tav, smentendo la crisi di governo.

Non ci sarebbe nessuna lite tra i due vicepremier Salvini e Di Maio, anzi. Il segretario della Lega afferma di non avere alcun dubbio sulla lealtà del collega, ribadendo anche che non c’è stato nessun baratto di voti Diciotti/Tav.



Secondo Matteo Salvini il progetto della Tav andrà avanti, ma in gioco non c’è solo il progetto ad alta velocità da sbloccare. I cantieri da portare avanti sono più di 300, proprio perché le infrastrutture sono intese come motrice per fare ripartire l’Italia, portando l’alta velocità fino al Sud.

Una scossa alle infrastrutture che dia impulso al Paese facendolo uscire dall’immobilità di cui è vittima; non mancano ovviamente le critiche ai predecessori e agli avversari di sinistra nelle parole del vicepremier.


Tanti progetti che potrebbero fare da volano in vista delle amministrative di aprile che si terranno in Sicilia e, soprattutto, in vista delle europee del 26 maggio.

Per rimanere sempre aggiornato scarica la nostra app.