Stabilizzazione dei precari in Sicilia, Cisal-Csa: “Bene il Governo, ma aspettiamo i fatti”

Stabilizzazione dei precari in Sicilia, Cisal-Csa: “Bene il Governo, ma aspettiamo i fatti”

PALERMO –La stabilizzazione dei precari storici in Sicilia è un dovere morale: migliaia di persone che da anni garantiscono il funzionamento degli enti locali e l’erogazione dei servizi ai cittadini e aspettano, dopo tante promesse, una stabilità lavorativa per sé e per le proprie famiglie.

Apprezziamo gli annuncio dell’assessore Grasso circa un ddl che consenta di attivare le procedure anche negli enti in dissesto o in fase di riequilibrio finanziario, ma è ora di passare ai fatti accelerando il confronto con il governo nazionale. Non si può più perdere tempo”.


Lo dicono Giuseppe Badagliacca e Nicola Scaglione di Cisal-Csa commentando la nota dell’assessore regionale alle Autonomie locali.

Immagine di repertorio