Sindaci città metropolitane, a Catania 16 candidati

Sindaci città metropolitane, a Catania 16 candidati

CATANIA – L’addio alle Province sta per concretizzarsi: saranno infatti il 29 novembre le elezioni per il “super sindaco” delle città metropolitane in Sicilia.

Le città metropolitane saranno 3 (Palermo, Messina e Catania) e sostituiranno appunto le province.

Al centro direzionale dell’ex Provincia di Catania, intanto, sono 16 i primi cittadini del territorio provinciale che hanno presentato la loro candidatura a sindaco della città metropolitana.

Le operazioni per l’esame delle candidature sono state presiedute da Antonella Liotta, segretaria generale del Comune di Catania. 

A conclusione dei controlli, il collegio elettorale si è autoconvocato per mercoledì 11 novembre alle 12 per i successivi adempimenti, che prevedono il sorteggio d’assegnazione del numero progressivo per ogni candidato. Il numeretto rappresenterà l’ordine d’iscrizione nelle schede di votazione.

Ecco i 16 candidati: Enzo Bianco (Comune di Catania), Antonino Cantali (Comune di Maniace), Vincenzo Caragliano (Comune di Riposto), Giuseppe Intelisano (Comune di Calatabiano), Luigi Messina (Comune di Mascali), Antonio Fallica (Comune di Pedara), Salvatore Chisari (Comune di Ragalna), Carmelo Salvatore Mastroianni (Comune di S.Maria di Licodia), Giuseppe Bandieramonte (Comune di S.Pietro Clarenza), Salvatore Greco (Comune di Santa Venerina), Filippo Privitera (Comune di Camporotondo Etneo), Carlo Caputo (Comune di Belpasso), Antonio Carmelo Corsaro (Comune di San Gregorio di Catania), Santi Rando (Comune di Tremestieri Etneo), Ignazio Puglisi (Comune di Piedimonte Etneo) e Giovanni Leonardi (Comune di Mascalucia).

 

Commenti