Sì della Camera al provvedimento salva Catania per evitare il dissesto economico - Newsicilia

Sì della Camera al provvedimento salva Catania per evitare il dissesto economico

Sì della Camera al provvedimento salva Catania per evitare il dissesto economico

CATANIA – Provvedimento delle commissioni Bilancio e Affari costituzionali per i Comuni in dissesto, con particolare attenzione a Napoli e Catania. L’emendamento è stato appena approvato dalla Camera.

A favore della proposta hanno votato i gruppi della maggioranza, Cinque Stelle e Lega, e il centrodestra. Stefania Prestigiacomo, di Forza Italia, ha espresso particolare soddisfazione per l’intervento in favore del capoluogo etneo.



Contrario al provvedimento, presentato dai relatori Giuseppe Buompane e Vittorio Baldino, del Movimento Cinque Stelle, il PD, che tramite Gennaro Migliore ha parlato di “emendamento elettorale”.

Per i Comuni o gli Enti locali che presenteranno un piano finanziario pluriennale entro il prossimo 30 novembre, la ricognizione dei debiti fuori bilancio sul raggiungimento degli obiettivi intermedi verrà effettuata dopo l’approvazione del rendiconto dell’esercizio per l’anno 2018.


Inoltre, secondo quanto dichiarato durante la discussione del provvedimento, “il mancato adeguamento dei tempi di pagamento dei debiti commerciali non costituisce motivo per il diniego delle riformulazioni o rimodulazioni” previste dal Testo unico degli Enti locali, “fermo restando il rispetto dei termini di pagamento oggetto di accordo con i creditori di cui al piano riformulato o rimodulato”.

Immagine di repertorio

Per rimanere sempre aggiornato scarica la nostra app.