Regione Sicilia, pronta la nuova squadra di governo di Nello Musumeci

Regione Sicilia, pronta la nuova squadra di governo di Nello Musumeci

PALERMO – La squadra è già pronta. La giunta regionale targata Nello Musumeci è al completo.

Al Palazzo d’Orleans si è riunita la nuova squadra di governo, che è  già al lavoro per rispettare nel migliore dei modi i programmi per i prossimi cinque anni. Ad andare via in anticipo per impegni Vittorio Sgarbi. Il grande escluso tra i partiti è la Lega di Salvini.



“Vi sorprenderemo”, ha esclamato a gran voce il Presidente Musumeci già pronto e al lavoro per mettere in sesto quello che è rimasto della nostra terra ormai in macerie. Ad aiutarlo, in questo duro e faticoso compito, saranno: oltre al  critico d’arte, che avrà l’incarico per i Beni Culturali, anche i forzisti Marco Falcone per le Infrastrutture, Bernadette Grasso per le Autonomie Locali, Edy Bandiera per le Risorse Agricole e Gaetano Armao come vicepresidente.

Diventerà bellissima vedrà Ruggero Razza per la Sanità, mentre i centristi Mimmo Turano e Vincenzo Figuccia saranno assessori rispettivamente alle Attività produttive e all’Energia e ai Rifiuti. Tra i popolari e autonomisti vedremo Totò Cordaro, Mariella Ippolito e Roberto Lagalla, che saranno impegnati per Territorio e ambiente, Famiglia e servizi sociali e Formazione professionale.

Infine Sandro Pappalardo di Fratelli d’Italia sarà assessore al Turismo. Falcone ha espresso la propria gioia sul proprio profilo Facebook: “Una giornata emozionante. La prima firma da assessore alle Infrastrutture e la foto di rito con la nuova Giunta regionale al completo”.

E intanto, già da domani pomeriggio, Musumeci e la sua squadra, dovranno iniziare ad affrontare temi importanti come la richiesta di proroga al governo nazionale dei poteri speciali per quanto riguarda i rifiuti. Bisognerà cercare di riparare, alla meno peggio, l’emergenza discariche che è già alle porte.

Commenti