Raffineria di Milazzo, Regione Siciliana sarà parte civile al processo. Musumeci: “Al fianco di cittadini e ambiente”

Raffineria di Milazzo, Regione Siciliana sarà parte civile al processo. Musumeci: “Al fianco di cittadini e ambiente”

PALERMO – Il governo Musumeci ha deciso di scendere in campo in prima persona contro la Raffineria di Milazzo, presentando la Regione Siciliana come parte civile in previsione dell’udienza preliminare del prossimo 12 ottobre.

L’incontro si terrà al tribunale di Barcellona Pozzo di Gotto, davanti al giudice per l’udienza preliminare Salvatore Pugliese. Una decisione, quella del presidente Musumeci, arrivata insieme con la decisione del pubblico ministero che, oltre a rimandare a giudizio il direttore generale, ha giudicato come “parte offesa” la Regione stessa.

I motivi che hanno portato all’apertura dell’inchiesta sono principalmente le varie denunce presentate da numerose associazioni ambientaliste e da alcuni Comuni della zona: negli ultimi anni, infatti, moltissimi sono stati i casi di patologie all’apparato respiratorio e tumori, così come il tasso di mortalità è sensibilmente cresciuto.

Il governo regionale, quindi, secondo quanto affermato dal governatore, scende in campo al fianco dei cittadini e dell’ambiente.