Nuovi casi in Sicilia, Razza si unisce all’appello degli esperti: “Bisogna continuare con la prudenza e il rispetto delle norme”

Nuovi casi in Sicilia, Razza si unisce all’appello degli esperti: “Bisogna continuare con la prudenza e il rispetto delle norme”

PALERMO –Voglio unirmi all’appello di molti esperti che, soprattutto in questi primi giorni di vacanza e in diversi territori del Paese, hanno notato un abbassamento del livello di cautela nei comportamenti.


Le regole che ci siamo dati qui in Sicilia nei momenti più difficili hanno prodotto dei risultati significativi nella lotta per contrastare il Coronavirus che non possono essere vanificati. Ecco perché ancora una volta desidero richiamare tutti alla prudenza ed al rispetto delle norme anticontagio per non sciupare quanto è stato fatto grazie al sacrificio ed al senso di responsabilità di ciascuno“.


È questo quanto scritto in un post sulla pagina ufficiale Facebook dall’assessore alla Salute della Regione Siciliana Ruggero Razza.


Nel bollettino di oggi, in Sicilia, si registrano due nuovi casi. L’allerta, dunque, resta alta.



Immagine di repertorio