Le elezioni comunali in Sicilia entrano nel vivo: seggi aperti dalle 7 per 60 Comuni

Le elezioni comunali in Sicilia entrano nel vivo: seggi aperti dalle 7 per 60 Comuni

Le elezioni comunali in Sicilia entrano nel vivo: seggi aperti dalle 7 per 60 Comuni

PALERMO – Entrano nel vivo le elezioni per il rinnovo del consiglio comunale in alcuni centri della nostra Isola.


Già a partire dalle 7 di questa mattina i seggi sono aperti per ben 60 Comuni in tutta la Sicilia e tra essi figurano i capoluoghi di provincia Agrigento ed Enna. A Tremestieri Etneo, nel Catanese, le elezioni sono state sospese a causa di illeciti penali che sono stati accertati dalla magistratura nella fase di raccolta e di autenticazione delle firme.


I seggi oggi resteranno aperti fino alle 22 per riaprire domani dalle 7 alle 14 e sarà possibile votare anche dagli ospedali. Sia ad Enna che ad Agrigento i rispettivi primi cittadini uscenti, Maurizio Dipietro e Calogero Firetto, si sono ricandidati per un secondo mandato.

Ad Enna i concorrenti alla poltrona di sindaco sono in tutto cinque, mentre ad Agrigento sono sei. Tra gli altri Comuni in cui si andrà al voto ci sono Augusta (SR), Barcellona Pozzo di Gotto e Milazzo (ME), Termini Imerese (PA) e Campobello di Mazara (TP), dove tra i candidati è presente anche Antonio Ingroia.

Immagine di repertorio