Lavoratori dei Consorzi di Bonifica saranno pagati. Conferma dell’assessore

Lavoratori dei Consorzi di Bonifica saranno pagati. Conferma dell’assessore

CATANIA – Piena soddisfazione per il presidente della Coldiretti di Catania, Giovanni Pappalardo, in seguito all’incontro che si è svolto stamani a Palermo con i dirigenti dell’organizzazione agricola e l’assessore Rosaria Barresi.

L’assessore regionale all’Agricoltura Rosaria Barresi ha dato disposizione al dirigente generale delle Risorse Rurali di attivare con urgenza il pagamento delle somme dovute ai Consorzi di Bonifica per la prima semestralità 2015, anche in carenza della presentazione dei bilanci di previsione. Gli stipendi dei lavoratori dei consorzi di bonifica saranno finalmente pagati e quindi l’irrigazione potrà riprendere a pieno ritmo.

E’ stato scongiurato un serissimo danno all’agricoltura nel Catanese – aggiunge il presidente Pappalardo – adesso i lavoratori, con grande senso di responsabilità potranno continuare a garantire la regolare fruizione dell’acqua”.

“L’atto di indirizzo appena emanato – dichiara l’assessore Barresiè volto a garantire le produzioni agricole che, in assenza d’acqua, rischierebbero di essere seriamente compromesse. Questo con conseguenze sia per quanto attiene l’aspetto economico delle aziende agricole, sia per le possibili ripercussioni di ordine pubblico. L’approvazione della legge di stabilità a fine aprile e la riorganizzazione dei Dipartimenti dell’Assessorato, hanno inciso, peraltro, nel ritardo dei trasferimenti delle risorse, compromettendo la regolare corresponsione degli stipendi del personale che opera all’interno dei Consorzi. Intendo rassicurare questi lavoratori circa il pagamento dei loro stipendi ed invitarli a lavorare con l’impegno che ha sempre contraddistinto la loro attività”.

 “Durante la riunione – sottolinea il direttore della Coldiretti di Catania, Giuseppe Licusiè stato affrontato anche il tema del riordino dei consorzi per un ritorno alla gestione ordinaria”. 

A margine dell’incontro il presidente Pappalardo ha sollecitato l’assessore in merito al problema ormai endemico che ha colpito la provincia di Catania del virus della tristeza degli agrumi e l’assessore ha confermato il massimo impegno per individuare soluzioni adeguate.

 

Commenti