La Sicilia pronta, 131 milioni di euro e nuovi posti letto in Terapia Intensiva: il piano della Regione Siciliana

La Sicilia pronta, 131 milioni di euro e nuovi posti letto in Terapia Intensiva: il piano della Regione Siciliana

PALERMO – La Sicilia è pronta ad affrontare un’eventuale seconda ondata dell’epidemia. Il piano messo a segno dall’attuale governo regionale Musumeci prevede, infatti, un implemento dei posti in Terapia Intensiva e un investimento di 131 milioni di euro.

Secondo quanto reso noto, i nuovi posti letto saranno 1.070, in questo modo quelli delle Terapie Intensive passeranno da 529 a 720. Il provvedimento dell’Assessore alla Salute, Ruggero Razza, recepisce quanto disposto a livello nazionale nell’ambito della lotta all’epidemia che si è abbattuta sul Paese.


L’investimento complessivo è di circa 131 milioni di euro, di cui 56 per le Terapie Intensiva e 53 per la sub-intensiva. Per la ristrutturazione dei Pronto Soccorso, con la separazione dei percorsi assistenziali e le aree di permanenza, invece, sono stanziati 21 milioni di euro.

Ecco i dati dei posti letto in terapia intensiva programmati per provincia: Agrigento passa da 24 della rete ospedaliera a 38 (e 30 in sub intensiva); Caltanissetta da 22 a 36 (18); Catania da 144 a 171 (88); Enna da 12 a 28 (8); Messina da 70 a 106 (48); Palermo da 164 a 212 (96); Ragusa da 30 a 40 (22); Siracusa da 37 a 53 (16); Trapani da 26 a 36 (24).



Immagine di repertorio