Loading...

Dispositivi anti-abbandono sui seggiolini, dopo la tragedia di Catania cambia la normativa: saranno obbligatori per legge

Dispositivi anti-abbandono sui seggiolini, dopo la tragedia di Catania cambia la normativa: saranno obbligatori per legge

CATANIA – Come spesso accade, prima che vengano presi dei provvedimenti, è necessaria la tragedia. Il Mit, Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, rende noto sul sito ufficiale che il ministro, Paola De Micheli, ha firmato il decreto che rende attuativo l’articolo 172  del Nuovo codice della strada.

Nello specifico si tratta dell’obbligatorietà dei dispositivi anti abbandono sui seggiolini, in particolare per i bambini fino a un’età di 4 anni. L’obbligo sarà operativo non appena il decreto sarà pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale nei prossimi giorni.



La legge ha finalmente ricevuto il via libera del Parlamento con il voto di tutti i gruppi politici, il parere favorevole acquisito dalla Commissione Europea e dal Consiglio di Stato. L’obiettivo di questa iniziativa è di scongiurare tragedie che coinvolgono i più piccoli.

Non è di molte settimane fa la notizia dell’ennesima tragedia consumata ai danni di un bambino di appena due anni, lasciato in auto dal padre a causa di un’amnesia dissociativa, un black out della mente.


Il piccolo è rimasto in auto per diverse ore e, quando l’uomo ha realizzato cosa fosse successo è corso al pronto soccorso del Policlinico, dove il piccolo è stato soccorso dal nonno e dai colleghi, che hanno fatto di tutto per strapparlo alla tragica sorte. Il bambino però, non ce l’ha fatta, facendo sprofondare nello sconforto un’intera famiglia.

Immagine di repertorio