Discoteche, polemiche sul premier Conte dopo la chiusura: “Mai autorizzata la riapertura”

Discoteche, polemiche sul premier Conte dopo la chiusura: “Mai autorizzata la riapertura”

Non si fermano le polemiche sulla chiusura delle discoteche e, soprattutto, su chi ha dato l’ok alla loro riapertura. Sulla questione è tornato a palare il Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, il quale ha affermato di non aver mai autorizzato la ripartenza della attività di discoteche e sale da ballo.


Nei giorni scorsi, infatti, si è alzato un polverone contro il Governo che è stato accusato di essere il “colpevole” della riapertura delle discoteche. Conte, quindi, dopo aver ribadito che il Consiglio dei Ministri non ha mai autorizzato la ripartenza, ha anche affermato che a tutto il Governo era chiaro e impensabile che in una discoteca si possano mantenere le distanze di sicurezza e le mascherine.


Successivamente il premier ha ribadito che a decidere di riaprire le sale da ballo sono state alcune Regioni. Il presidente Conte ha poi garantito che arriverà un sostegno finanziario agli operatori del settore.


Ma le polemiche non finiscono qui. Da oramai mesi continua il dibattito sul Mes e in questi giorni sono aumentate le pressioni del Partito Democratico sul tema.



Il premier, quindi, ha ritenuto necessario fare una dichiarazione a riguardo spiegando che al momento i flussi di cassa rendono superfluo un ulteriore indebitamento e che se mai ve ne fosse bisogno se ne discuterà in Parlamento.

Immagine di repertorio