Crocetta: “la Sicilia non è senza speranza”

Crocetta: “la Sicilia non è senza speranza”

PALERMO – “La Sicilia non è irredimibile né senza speranza. Se la pensassi così mi dimetterei”.

Queste le parole del governatore Rosario Crocetta intervistato da un giornalista.




Quando gli è stato chiesto se ritiene che l’assessore Baccei la pensi allo stesso modo, ha risposto: “Spero di no altrimenti non potrebbe restare. Mi auguro che chiarisca tutto pubblicamente”.

L’attenzione si è poi spostata sul fatto che l’assessore all’Economia ha previsto diversi tagli ma senza inserire misure di sviluppo e solidarietà sociale.


“A volte nelle persone c’è un po’ di protagonismo – replica Crocetta – Altre volte il problema è la scarsa conoscenza delle cose. Non sarebbe strano per chi arriva oggi da fuori non conoscere quanto è stato fatto nei due anni precedenti. Abbiamo già tagliato sprechi per due miliardi”.

Commenti