Coronavirus, attenzione massima in Sicilia: annullate gite scolastiche. Lagalla: "Rassicuriamo le famiglie" - Newsicilia

Coronavirus, attenzione massima in Sicilia: annullate gite scolastiche. Lagalla: “Rassicuriamo le famiglie”

Coronavirus, attenzione massima in Sicilia: annullate gite scolastiche. Lagalla: “Rassicuriamo le famiglie”

PALERMO – Nessun contagio in Sicilia, ma l’attenzione resta altissima. Il Coronavirus tiene banco in queste ore in tutta Italia, visti i diversi casi di contagio e la morte di due persone anziane.

Dopo il Consiglio dei Ministri straordinario, voluto dal premier Giuseppe Conte, è stato deciso di prendere tutte le precauzioni per evitare la diffusione della malattia. Attività sportive rinviate (anche la Serie A di calcio), eventi annullati e, soprattutto, gite scolastiche sospese.


Dopo la decisione del Ministro Azzolina, arriva il commento dell’Assessore all’Istruzione della Regione Siciliana, Roberto Lagalla. Chiare le sue parole, espresse attraverso un post su Facebook.

“A partire da oggi sono sospese le uscite didattiche e i viaggi di istruzione delle scuole, in Italia e all’estero. Questo è stato deciso dal Consiglio dei Ministri, nella serata di ieri, durante la quale sono state definite apposite misure precauzionali per evitare la diffusione del CoronaVirus. Si tratta di una misura precauzionale per la quale si chiede ai dirigenti scolastici la massima collaborazione”.

Rassicurazioni importanti anche per le famiglie: “Tengo molto a rassicurare le famiglie perché come già dichiarato ieri dall’assessore Razza, in Sicilia non ci sono ragioni di allarme ma è necessario e nostro dovere adottare le giuste misure di prevenzione in linea con le direttive nazionali e con le coerenti conclusioni della Unità di crisi regionale che in tale direzione si è già espressa nella riunione di ieri a Catania”.