Convocata seduta in commissione a Palermo

Convocata seduta in commissione a Palermo

SIRACUSA – “Desidero ringraziare pubblicamente il presidente della V Commissione, Marcello Greco, per la sensibilità istituzionale dimostrata nell’accogliere, immediatamente, la mia proposta di convocare urgentemente una seduta in merito a quanto avvenuto nelle ultime settimane nella gestione del Piano Giovani”.

Queste le parole del deputato regionale del Partito dei Democratici per le Riforme (Pdr), Pippo Gianni, intenzionato più che mai a non abbandonare l’iniziativa.

Il progetto “Giovani in Sicilia”, avviato il 14 luglio, ha la finalità di rafforzare le opportunità di transizione scuola-lavoro, disoccupazione-lavoro, inattività-lavoro e contenimento del disagio della non occupazione giovanile in Sicilia tramite interventi di formazione on the job, sotto forma di tirocinio di formazione e orientamento, nonché di inserimento e reinserimento, che prevedono l’assegnazione di facilitazioni economiche per i percorsi di formazione avviati. Tuttavia, il progetto sembra essere partito col piede sbagliato a causa di un malfunzionamento dell’apposito portale, predisposto per l’invio dei curriculum dei giovani aspiranti lavoratori, causando per la stragrande maggioranza l’impossibilità di aderire all’iniziativa.

La seduta è fissata per il 26 Agosto prossimo, e la Commissione affronterà, alla presenza degli assessori competenti e del dirigente generale preposto, la vicenda. “Sono certo – conclude Gianni – che faremo chiarezza e che troveremo una soluzione.

Commenti