Comunali Sicilia, affluenza in calo su tutta l'Isola: al voto poco più della metà, ballottaggi in vista - Newsicilia

Comunali Sicilia, affluenza in calo su tutta l’Isola: al voto poco più della metà, ballottaggi in vista

Comunali Sicilia, affluenza in calo su tutta l’Isola: al voto poco più della metà, ballottaggi in vista

PALERMO – I dati ufficiali sull’affluenza alle urne, in Sicilia, dicono che poco più della metà degli aventi diritto si è recata ai seggi elettorali per esprimere la propria preferenza per il rinnovo dei consigli comunali di 34 paesi. Stiamo parlando, come riportato all’Ansa, del 56,68% di 436.567 elettori su 248.243.

Dopo la chiusura delle votazione alle ore 23 di ieri, a Caltanissetta, unico capoluogo di provincia al voto, avevano votato il 56,70% degli elettori, l’8,16% in meno rispetto alle precedenti comunali.


Al momento, il candidato del Movimento 5 Stelle, Roberto Giarratana, sembra essere avanti, ma il ballottaggio non è ancora escluso.

Sempre nell’area nissena, a Gela, hanno votato il 58,40% degli aventi diritto. Risultato simile a quello ottenuto ad Aci Castello, nel Catanese, che si ferma poco sopra con il 58,41%.

Nel Palermitano, in particolare a Roccamena e Monreale, affluenza nettamente in calo rispetto agli anni precedenti: si parla, rispettivamente, di calo dei votanti del 17,32% e del 9,42%. Dati simili a quelli di Mazara del Vallo, a Trapani, dove il 7,72% in meno degli elettori si è presentato alle urne.

Le città in cui sembra essere ormai scontato il ballottaggio sono: Gela, Mazara del Vallo e Castelvetrano (Trapani).