Cerimonia del Ventaglio, Micciché chiede ulteriore sforzo ai siciliani: “Un secondo lockdown in Sicilia sarebbe devastante”

Cerimonia del Ventaglio, Micciché chiede ulteriore sforzo ai siciliani: “Un secondo lockdown in Sicilia sarebbe devastante”

PALERMO – Il virus in Sicilia torna a fare paura, ma l’appello dei politici è sempre lo stesso: “Fare attenzione“.


Lo ha ribadito il presidente dell’Assemblea Regionale Siciliana, Gianfranco Micciché, durante l’annuale Cerimonia del Ventaglio.


Micciché invita soprattuto i siciliani ad assumere comportamenti responsabili, chiedendo loro un ulteriore sforzo a rispettare le norme ancora in atto, anche se dure, al fine di evitare ripercussioni drastiche.


Secondo il presidente dell’Ars, infatti, un secondo lockdown in Sicilia sarebbe devastante e segnerebbe il collasso delle imprese che rischierebbero di non riprendersi più.



La questione andrebbe gestita in maniera razionale e analitica, evitando discussioni politiche, evitando accuse reciproche.

Immagine di repertorio