Castellammare del Golfo: al via i lavori per il depuratore

Castellammare del Golfo: al via i lavori per il depuratore

CASTELLAMMARE DEL GOLFO – Si è riunita oggi a Trapani la commissione regionale per i Lavori Pubblici. Tra i temi oggetto di discussione posti all’attenzione dell’assemblea emerge, per importanza e forse anche per il carico di aspettative ad esso connesso, quello dell’avvio dei lavori per la costruzione di un impianto per la depurazione dei bacini idrici. Il progetto, per cui oggi sono stati raccolti tutti i necessari consensi da parte delle autorità preposte al controllo dell’ambiente e allo sviluppo del territorio, costerà alla Provincia di Trapani poco più di 18 milioni di euro.

La probabile costruzione della monumentale opera pubblica era già stata oggetto di discussione nel corso di un precedente incontro della giunta comunale tenutosi lo scorso 11 febbraio. Lungaggini burocratiche, incomprensioni tecniche e una relativa mancanza di fondi da destinare ad opere pubbliche però hanno fatto sì che la definitiva approvazione del progetto slittasse di un paio di mesi.

L’impianto, con buona probabilità, sarà costruito nella zona di via Medici e percorrerà tutte le strade limitrofe sino a ricongiungersi ai depuratori idrici precedentemente installati nel sottosuolo della cittadina trapanese. Il progetto, di nuovissima concezione e conseguentemente attento tanto alle esigenze economiche quanto a quelle ambientali, distribuirà le vasche di raccolta delle acque reflue a varie quote (dai 13 metri sul livello del mare sino a degradare sulla costa). Ciò consentirà al Comune, e di conseguenza ai tanti residenti, di risparmiare ingenti somme di denaro normalmente impiegate per attivare i congegni utili al sollevamento dei reflui. Il progetto del depuratore però potrebbe ancora essere sottoposto a revisioni e subire quindi delle piccole modifiche.

I lavori per la realizzazione del nuovo depuratore cittadino, a meno di ulteriori intoppi di natura burocratica, dovrebbero partire il prossimo 11 maggio; ad annunciarlo, non senza un pizzico di sano orgoglio, è l’attuale sindaco di Castellammare del Golfo, Nicolò Coppola.

Commenti