Approvato taglio dei vitalizi anche in Sicilia. Micciché: "Sfido a trovare una Regione che abbia fatto meglio di noi" - Newsicilia

Approvato taglio dei vitalizi anche in Sicilia. Micciché: “Sfido a trovare una Regione che abbia fatto meglio di noi”

Approvato taglio dei vitalizi anche in Sicilia. Micciché: “Sfido a trovare una Regione che abbia fatto meglio di noi”

PALERMO – Svolta per quanto riguarda il taglio dei vitalizi anche in Sicilia. L’Ars, Assemblea regionale siciliana, ha approvato con 38 voti a favore, uno contrario e 2 astenuti, il disegno di legge che mira a ridurre gli assegni degli ex parlamentari, ormai in pensione.

La diminuzione sarà del 9,25% per gli assegni diretti e di reversibilità entro i 37mila euro. Per gli assegni da 32 a 67mila euro, invece, vi sarà un’ulteriore deflazione del 5% in più. Per quelli oltre i 62mila euro, è prevista una riduzione aggiuntiva del 10%. Il taglio durerà per 5 anni.



A tal proposito, secondo quanto riporta Ansa, il presidente dell’Assemblea regionale siciliana Gianfranco Micciché ha dichiarato: “La legge appena approvata dal Parlamento siciliano sul taglio dei vitalizi consegna alla Sicilia il podio tra le regioni italiane“.

Poi ha aggiunto: “Dal punto di vista del risparmio, con un taglio annuo di 2 milioni di euro e 10 milioni di euro in cinque anni, siamo senza alcun dubbio i primi in Italia. Sfido a trovare una regione che abbia fatto meglio di noi“.


Fonte Foto: Ars.Sicilia.it