Palermo-Taranto, in difesa Baldini cambia. Le probabili formazioni

Palermo-Taranto, in difesa Baldini cambia. Le probabili formazioni

PALERMO – Il Palermo tornerà domani in campo alle 14,30 al Barbera contro il Taranto nel recupero della 3 a giornata di ritorno del campionato di Serie C. Sarà importante togliersi di dosso le scorie fastidiose che il terzo pareggio consecutivo ha lasciato dietro di sé allontanando i rosa dalle posizioni in classifica che renderebbero meno irto il cammino dei play off. Ma più che il risultato in sé, a infastidire i tifosi è stato l’atteggiamento della squadra, imbelle e sfiduciata, pur nel momento più delicato del campionato.

L’avversario di turno domani è di quelli che di più hanno messo in difficoltà gli uomini di Baldini: posizionati nella zona bassa della classifica, ma con tre partite da recuperare, i pugliesi non vincono dal 22 dicembre dell’anno scorso e nelle ultime undici partite hanno rimediato sei pareggi e cinque sconfitte. Visti i precedenti più recenti del Palermo, gli scongiuri sono un obbligo.


Per l’occasione Baldini sembra intenzionato a apportare sostanziali modifiche alla difesa, considerate le condizioni fisiche non ottimali di Lancini e le prestazioni deludenti di domenica di Somma e Crivello. Sembrerebbero certi la riconferma di Pelagotti in porta ed il rientro di Accardi a destra, con Buttaro e Perrotta centrali e Giron a sinistra.

Per il resto ritorno all’antico, con De Rose e Dall’Oglio scelte obbligate a centrocampo considerati l’attuale stato precario di forma di Damiani e la squalifica di Odjer, e con Valente, Luperini e Floriano sulla trequarti. L’unico insostituibile e fin qui salvatore della patria è sempre Brunori al centro dell’attacco.

La probabile formazione del Palermo, schierato con il 4-2-3-1, dovrebbe essere Pelagotti; Accardi, Buttaro, Perrotta, Giron; De Rose, Dall’Oglio; Valente, Luperini, Floriano; Brunori.

Il Taranto, alle prese con le decimazioni causate dal Covid-19 che hanno fino all’ultimo messo in dubbio la disputa dell’incontro, non ha ancora dato notizie sull’esito degli ultimi tamponi effettuati. Per questo motivo non è possibile fare nessuna ipotesi sulla probabile formazione che scenderà in campo al Barbera.