Palermo, Foschi al lavoro per consegnare il club a Enrico Preziosi? E spunta l’idea di un consorzio

Palermo, Foschi al lavoro per consegnare il club a Enrico Preziosi? E spunta l’idea di un consorzio

PALERMO – Potrebbe essere il patron del Genoa, Enrico Preziosi, a rilevare il Palermo Calcio dopo le vicissitudini societarie che stanno interessando nelle ultime settimane il sodalizio di viale Del Fante.


Rino Foschi e Dario Mirri, i due dirigenti che stanno affannosamente cercando un nuovo compratore della società rosanero, avrebbero intavolato una trattativa con il vulcanico proprietario del club rossoblu. A rivelarlo è l’edizione odierna di Genova del quotidiano La Repubblica.


Secondo il giornale, uno degli ostacoli da scavalcare in questo frangente sarebbe la regola che impedisce ai presidenti di possedere due società calcistiche nella stessa categoria di appartenenza. Un bel problema, se si pensa che proprio il Palermo potrebbe ritrovarsi in Serie A in compagnia del Genoa in caso di promozione.

Il proprietario della “Giochi Preziosi” potrebbe riuscire a superare il problema con l’istituzione di un consorzio con diversi investitori in grado di agire come un fondo. Preziosi non sarebbe, comunque, l’unico imprenditore contattato in questi giorni dalla coppia Foschi-Mirri per dare un futuro roseo alla società.

Immagine di repertorio