Cessione Palermo Calcio, questa volta ci siamo: attesa per la firma

Cessione Palermo Calcio, questa volta ci siamo: attesa per la firma

PALERMO – Negli ultimi anni il Palermo del presidente Maurizio Zamparini sta attraversando un periodo critico legato alla questione della cessione societaria.


Il numero uno friulano ha deciso ufficialmente di vendere la società rosanera confermando la cessione sul proprio sito ufficiale. La trattativa è, quindi, da ritenersi conclusa positivamente.


Il Palermo si prepara al cambio societario dopo sedici lunghi e intensi anni, durante i quali ha accolto grandi giocatori che oggi indossano maglie di società di alto livello internazionale, giocando con squadre che ambiscono a grandi traguardi.

Durante la sua gestione, Zamparini è riuscito ad accrescere il valore della squadra, sfiorando l’obiettivo Europa che avrebbe visto per la prima volta una squadra siciliana assaporare le più grandi piazze calcistiche. La situazione iniziò a cambiare negativamente per la società rosanera quando nacquero delle lamentele per presunti torti arbitrali nella stagione 2010-2011, spingendo Zamparini a maturare la decisione di abbandonare il calcio mettendo in vendita il club.

Non si conosce ancora il nome dell’investitore che dovrebbe prelevare il 100% delle azioni del Palermo. Si attende l’ufficialità e l’identità del probabile nuovo proprietario.