Blocco campionato Serie C, interviene il presidente Lega Nazionale Dilettanti: “È solo una proposta”

Blocco campionato Serie C, interviene il presidente Lega Nazionale Dilettanti: “È solo una proposta”

PALERMO – L’attuale emergenza per il Covid19 si è fatta sentire anche nel mondo del calcio e in particolar modo nelle categorie inferiori, nelle quali militano molte squadre siciliane.

Il presidente della Lega Nazionale Dilettanti, Cosimo Sibilia, ha affermato che le squadre di Serie D non subiranno alcuna penalizzazione. Al momento la proposta avanzata dal consiglio direttivo della Serie C, quella del blocco del campionato e quindi di retrocessioni e ripescaggi, è solo tale e non è stata ancora vagliata.


Riguardo al Palermo, formazione siciliana che proprio dalla quarta serie è ripartita dopo il fallimento della precedente società e che adesso si trova al primo posto nel suo girone, gli scenari futuri non sarebbero quindi affatto negativi. Il presidente del sodalizio rosanero, Dario Mirri, si è detto sicuro che nella prossima stagione il suo club non giocherà certamente in Serie D.

Sibilia ha comunque sottolineato che ogni proposta riguardo a eventuali riforme deve essere valutata dal Consiglio Federale della Figc (Federazione Italiana Giuoco Calcio).

Immagine di repertorio